Si dice che gli occhiali per la realtà aumentata di Apple saranno pronti per il prossimo anno. Al momento non sappiamo se la società sarà pronta entro un anno oppure se il progetto slitterà, sta di fatto che gli investimenti e la sperimentazione non si sta fermando.

Di recente, per esempio, la società ha brevettato un nuovo sistema per l’utilizzo del casco della realtà aumentata. L’obiettivo è costruire un controller che si colleghi al casco, consentendo di interagire con le scene che appariranno nel mondo virtuale dell’utente.

Il casco di per se nel brevetto viene indicato con l’acronimo HMD (Head-mounted displays) e si fa riferimento all’uso di un misto di realtà virtuale e aumentata insieme. Il controller dovrebbe utilizzare dei sensori in grado di gestire le onde ultrasoniche.

Un po’ come un sonar, il sensore è in grado di rilevare i movimenti dell’utente mediante il calcolo dei cambiamenti di posizioni delle mani, generati dalle frequenze delle onde ultrasoniche. Queste, dichiara il brevetto, potrebbero essere influenzate dalla luce esterna o da altre fonti di onde sonore.

Per questo motivo la società sta cercando una soluzione per ottenere un sistema preciso e affidabile. Il sistema potrebbe essere integrato in un dispositivo a se stante o in un accessorio da indossare, come un guanto.

Leave a comment

Cosa ne pensi?