Yesterday Vision, la console retro per bambini ricchi

Le console retro, quelle degli anni ’80 e ’90, richiedevano un accessorio obbligatorio per il loro utilizzo. Un accessorio che non sarebbe mai stato possibile integrare nella confezione: il televisore.

A differenza delle console attuali, come la Switch, non era possibile integrare uno schermo del dispositivo. Bisognava collegare l’unità al TV che si possedeva a casa. A tal proposito il designer svedese Love Hultén ha avuto un’idea: un TV realizzato per le console e con una console direttamente all’interno.

Da questo progetto è nato. lo Yesterday Vision: un televisore di mogano, realizzato a mano, per visualizzare i videogame retro. Si tratta di uno schermo in 4:3 da 19”. All’interno abbiamo degli speaker ed è tutto gestito da un Raspberry Pi sul quale è installato un emulatore.

Questi riesce a riprodurre giochi provenienti da console come SNES, NES, Genesis, NeoGeo, MAME, Atari 2600, N64 e PSX. La risoluzione del giochi sono in 1280 x 1024 pixel. Il dispositivo possiede anche una porta HDMI per collegare elementi esterni, come un portatile.

Il prezzo non è alla portata di tutti. Costa 2.799 $ per via del mogano usato per la costruzione. In pratica lo Yesterday Vision è un gadget per ricchi.

Cosa ne pensi?