Apple Pay arriva in Austria

Si allarga la lista di paesi dove è possibile attivare e usare Apple Pay. Il servizio di pagamenti elettronici di Apple, che può funzionare online ma anche nei punti vendita muniti di POS contactless, oggi è disponibile anche in Austria.

La nazione ha 8,7 milioni di abitanti, con un PIL pro capite di 41.908 $. Questo la rende molto appetibile per lo scambio di denaro elettronico con i sistemi della Mela. Tra le prime banche in grado di offrire Apple Pay figurano Erste Bank und Sparkasse. La più grande banca austriaca.

Abbiamo anche il supporto di Mastercard, Visa e la banca tedesca N26. Con un’apertura a breve di Unicredit, Boon, Revolut, Edenred e Vimpay.

Si tratta del 35° paese al mondo a supportare Apple Pay, se prendiamo in considerazione anche San Marino e il Vaticano. In Italia il servizio è stato attivato nel maggio del 2017.

Cosa ne pensi?