Ubbey, l’hard disk modulare che diventa un cloud

Un paio di anni fa vi parlai di Apollo: un dispositivo NAS con un software che consente di gestirlo facilmente da qualsiasi dispositivo, iPhone e iPad compresi. Si tratta di un hard disk da 8 TB che diventa un cloud personale, dove poter archiviare tutti i propri file.

A tal proposito, sulla stessa riga, è nato un altro progetto che si chiama Ubbey. Questi è un hard disk modulare con un software che consente di usare il contenuto del disco in mobilità e avere, di fatto, il proprio spazio cloud personale. In questo modo non bisogna sottoscrivere abbonamenti necessariamente con Dropbox o iCloud.

Il sistema Ubbey è formato da vari moduli:

  • Ubbey N: l’unità principale formata da due strati che insieme misurano 12,3 x 12,3 x 5 centimetri e pesano 400 grammi. Contiene 1 TB di spazio e volendo, dichiara l’azienda, può essere usato per minare criptomonete.
  • Ubbey E: un modulo aggiuntivo che ha una capienza massima di 4 TB, per aumentare lo spazio dell’Ubbey N.
  • Ubbey T: il modulo WiFi essenziale se volete usare l’hard disk come sistema cloud. Senza questo modulo Ubbey N va collegato alla rete Ethernet.
  • Ubbey X: il modulo fotocamera per trasformare l’Ubbey N in una videocamera di sorveglianza.

Tutti i moduli si collegano con un attacco magnetico, per avere un cubo sempre più alto. I dati sono cifrati a 256 bit e l’app permette di gestire i contenuti multimediali.

All’interno un processore quad-core da 1,5 GHz, 2 GB di RAM, Ethernet, porta USB 3.0 e USB-C. Il progetto partirà presto su Kickstarter. Lasciando l’email nel sito si verrà avvisati quando partirà la campagna.

Cosa ne pensi?