Mi si è rotto iCloud Drive

Sono un grande fan di iCloud di Apple. Lo usavo dai tempi in cui si chiamava .Mac. Un cloud che funzioni da casa per la propria identità digitale. Un account unico per effettuare login nei servizi di Apple, gestire la posta elettronica, sincronizzare i dispositivi, fare backup, fare acquisti, mandare messaggi, usare FaceTime e tutto il resto.

Peccato che uno di questi componenti si sia rotto. E non è una rottura recente, risale allo scorso dicembre. Da metà di dicembre del 2018, infatti, iCloud Drive non funziona più. Il componente per sincronizzare i file tra i dispositivi non carica e non scarica file da nessuno dei miei dispositivi.

Non è una questione di macOS, di versioni beta o di un dispositivo particolare. Non funziona con nessun elemento ad esso collegato. Sto parlando di un iMac, di un MacBook Pro, di un iPhone XR, di un iPad e un iPhone X. In nessuno di questi dispositivi iCloud Drive si sincronizza correttamente.

iCloud Drive non carica e non scarica file
iCloud Drive non carica e non scarica file

Il problema si manifesta in varianti abbastanza fastidiose. Non solo la cartella iCloud Drive presente nei computer, o File presente in iOS, non sincronizza i documenti, ma i dispositivi quando hanno bisogno di effettuare queste operazioni rallentano. Cercando in tutti i modi di scaricare e caricare file per sincronizzare la cartella, impiegando risorse inutilmente.

Se provo ad utilizzare una delle app che usa iCloud Drive, come Keynote o Libri, mi viene anche dato un messaggio di errore: “Impossibile comunicare con un’applicazione di supporto”. Il risultato è l’impossibilità di usare queste app.

Ho così provato a risolvere mediante il documento di supporto di Apple nel suo sito scollegando gli account di iCloud dai miei dispositivi. Ho provato ad aggiornare il sistema operativo, riavviare i dispositivi, cambiare rete WiFi e così via. Ma il problema non è stato risolto.

Ho provato a contattare Apple per ben 2 volte segnalando il problema. Il risultato è stato una segnalazione agli ingegneri di Apple perché, dicono, “il problema è particolare e ha bisogno di analisi”. Un’analisi che dura ormai da 5 mesi senza nessuna soluzione.

La cosa strana è che la sincronizzazione che va oltre iCloud Drive, quindi semplicemente iCloud come posta e calendari, funziona perfettamente. Inoltre nel sito iCloud.com tutti i file di iCloud Drive sono al loro posto.

È come se iCloud Drive non potesse conversare con i miei dispositivi per qualche motivo. Sta di fatto che ad oggi, a distanza di mesi, il mio iCloud Drive è rotto.

3 Comments

  1. A me pare che un pò tutto sia rotto. Sia iOS che MacOS nelle ultime versioni hanno dei bug che sono fastidiosissimi. La scorsa settimana stavo sviluppando un progetto con iMovie ed ho dovuto rinunciare perché al quinto video è diventato inutilizzabile, neppure svuotare più di mezzo ssd, cancellare le preference e reinstallarlo hanno risolto il problema.
    Quando uso le AirPods a volte succede che non riesco più a far funzionare l’audio, neppure riavviando il componente dell’SO che controlla le periferiche audio (cosa che fino a qualche aggiornamento fa almeno mi risolveva il problema) devo riavviare il computer completamente per far tornare a funzionare l’audio con le casse.
    Stavo pensando di prendere il nuovo MacBook Pro, ma quello della mia ragazza ha cominciato ad avere problemi con la tastiera appena dopo due mesi, e quindi ho lasciato perdere e sono rimasto al mio 2015 (fortunatamente all’epoca avevo preso la versione migliore che potessi configurare nel sito)

  2. Sembra che il servizio sia stato silenziosamente soppresso da apple. L’applicazione per iPhone non esiste più ed è stata sostituita da File, anche alcune pagine di supporto risultano essere soppresse per questo servizio. Inoltre ho cercato da iPhone ad entrare in icloud.com, ma automaticamente mi trova la pagina di ricerca “trova il mio iPhone”. Non bastava semplicemente informare che il servizio veniva lentamente sostituito? ?

Cosa ne pensi?