Facebook ha disabilitato 2 miliardi di account falsi

Facebook ha disabilitato 2 miliardi di account falsi. Il dato fa pensare molto considerando che la società ha 2,23 miliardi di utenti attivi. Questo significa che tutti gli utenti hanno perso la propria pagina? In realtà l’operazione sottolinea un problema molto serio.

Ci sono alcune aziende e persone che aprono centinaia di pagine per diversi fini. Quindi la relazione 1 persona = 1 account è solo ipotetica, considerando che ci sono delle fabbriche di account che generano falsi profili per diversi fini. Account che generano spesso fake news e cattiva informazione.

Con un’operazione di trasparenza la società ha annunciato una cancellazione in massa di profili falsi. La società si è concentrata su pagine contenenti nudo, bullismo, falsi profili, pagine di odio, spam, propaganda terroristica, beni illegali e altro.

In totale sono stati disabilitati 1,2 miliardi di account nel quarto trimestre del 2018 e 2,19 miliardi di pagine nel primo trimestre del 2019. In generale su 10.000 visite 11 riguardano nudità e 25 contenuti violenti. Invece gli account falsi sono circa il 5% del totale.

La maggior parte delle pagine sono account di spam, seguiti da nudità e pagine di odio. La società ha registrato un incremento in questo tipo di operazioni, segno che l’impegno per un social network più sano è in crescita.

Cosa ne pensi?