Le strane ipotesi di Barclays sugli iPhone del 2020

render iPhone 11
render iPhone 11

Nelle ultime settimane abbiamo avuto alcune indiscrezioni relative ai prossimi iPhone. Per esempio sappiamo che dovrebbero avere tre fotocamere, un sensore di carica ad induzione in grado di ricaricare altri dispositivi e cose del genere. Indiscrezioni che dovrebbero essere verificate il prossimo settembre.

Blayne Curtis, analista di Barclays, si è però spinto oltre. Ha provato ad ipotizzare come potrebbero essere non i prossimi iPhone, ma gli iPhone del 2020. Una sorta di previsione fatta con una sfera di cristallo, visto che è improbabile che Apple abbia già preso tutte le decisioni in merito.

Ad ogni modo l’analista ipotizza l’arrivo del supporto alle reti 5G e un nuovo schermo che, grazie alle rilevazioni delle vibrazioni delle dita, sarà in grado di diventare un grosso Touch ID e riconoscere l’utente quando appoggia il polpastrelli sul display.

Inoltre Curtis dichiara che per il 2020 sarà disponibile anche un nuovo iPhone SE, con il design dell’iPhone 8. È previsto anche l’arrivo di un iPhone XR di seconda generazione con 4 GB di Memoria RAM.

Cosa ne pensi?