Prendete una licenza per MacX Video Converter Pro per convertire i video in 4K

Ricordo qualche anno fa, quando vedere un video in 4K nel Mac richiedeva abbastanza risorse. Questo portava a una riproduzione a tratti, con momenti di buffering e una visione poco fluida. Un’esperienza utente di bassa qualità, non per nulla all’altezza di un formato nato per offrire tanti dettagli visivi.

Nella verità dei fatti il formato 4K non serve a tutti. Spesso gli schermi non hanno una risoluzione così definita, quindi potremmo semplicemente utilizzare un formato meno pesante e più fruibile. Per tale obiettivo serve un convertitore video.

MacX Video Converter Pro è un software che consente di convertire i video, come appunto nella risoluzione 4K, in un formato più leggero come da MKV a MP4 oppure da HEVC a MP4. In totale sono 200 i formati diversi che è possibile utilizzare per convertire i propri video.

Per questo tipo di conversioni questo software, disponibile per Mac e Windows, utilizza l’accelerazione hardware. Nello specifico utilizza un’accelerazione GPU a tre livelli per convertire un file alla velocità maggiore. Questo permette di ottenere una conversione in pochi secondi.

Se dovesse servirvi, inoltre, sono integrati alcuni strumenti per delle correzioni al volo. Per esempio potrete tagliare il video, dividerlo, unire due video in un unico file, tagliare parte dell’inquadratura, aggiungere sottotitoli e molto altro.

Ne volete una copia? C’è la possibilità di ottenere un codice licenza gratuita per la versione attuale. La società ha attivato un Giveaway per avere una licenza gratuita e, nello stesso tempo, partecipare all’estrazione di alcuni premi, come un paio di Bose QC 35 II, tre Sonos One e sei mouse Logitech M570. Scaricate gratuitamente 4K Video Converter nel sito dedicato.

Cosa ne pensi?