HelloEdit, l’editore in Markdown in stile macOS Classic

Online esistono tantissimi editor di testi, come quello che sto utilizzando io adesso, vale a dire Ulysses. In un recente progetto, però, ne è nato uno con una grafica particolare. Si chiama HelloEdit e ci riporta indietro nel tempo, fino alla grafica di macOS Classic.

Questo sistema operativo fu presentato nel 1984 con il Macintosh ed è rimasto in vigore praticamente fino al 2001. Ha una grafica che oggi definiremo vintage. Ed è la stessa grafica che HelloEdit permette di usare per scrivere testi, anche in Markdown.

Alla base dello stile grafico c’è Word 5.1 di Microsoft realizzato per macOS Classic 7. Il grafico, Raphael Kabo, ha dichiarato che lo ha immaginato come un editor di testi utilizzato da uno studente alle prese con i suoi compiti in classe negli anni ’90.

Nel cruscotto c’è EasyMDE: un editor Markdown creato in JavaScript. Il font si chiama ChiKareGo2 basato sul Chicago typeface realizzato da Susan Kare. Il tutto è stato assemblato da Corentin Poupry.

Lo potete provare nel sito ufficiale. L’unica cosa brutta è che non essendoci un sistema di registrazione e cloud, i documenti creati non possono essere salvati.

Cosa ne pensi?