Podcast: il loro giro d’affari crescerà a 1 mld $ entro due anni

Era il 2004 quando il giornalista Ben Hammersley utilizzò la parola podcast. Si ispirò all’iPod per questo termine e questo lascia ben intendere quanto Apple abbia influenzato, e influenzi tutt’ora, questo settore.

Un settore che non solo non conosce crisi da 15 anni, ma che è tutt’ora in espansione. Così in espansione da trasformarsi in un settore economicamente sostenibile, dove è possibile fare affari e finanziare nuovi format.

Secondo un recente report dello IAB (Interactive Advertising Bureau), entro il 2021 il giro d’affari attuale raddoppierà portando l’attuale fatturato del settore, stimato a 479,1 milioni di $, a ben 1 miliardo di dollari.

Secondo le stime attualmente abbiamo due tipi di fonti di sostentamento per i podcast: le pubblicità nel corso dello show e i circuiti automatici che mandano annunci nelle registrazioni. Entrambi attualmente si dividono il 50% della torta a testa.

Il tempo totale per gli spot audio è in media di 60 secondi (30% del totale), seguito dalla scelta di usare 90 secondi (27%). Solo l’1% del totale integra spot audio più lunghi di 90 secondi.

I podcast che attirano più investitori sono quelli politici e di notizie (18,4%), seguito dalle commedie (13,9%) e quelli sul mondo degli affari (12,8%).

Cosa ne pensi?