Il nuovo Dropbox per Mac rende più semplice organizzare il lavoro

Spesso si pensa agli strumenti online per la gestione del lavoro come qualcosa inerente solo al lavoro in remoto. Invece non è così. Sempre di più, anche se si è nello stesso edificio e spesso nella stessa stanza, si utilizzano strumenti online per gestire meglio il lavoro.

Uno di questi strumenti è Dropbox: uno dei servizi cloud più usati al mondo. Con Dropbox è possibile condividere i documenti e lavorare insieme usando le stesse risorse. A tal proposito la società ha preparato una nuova versione del client per macOS che riprende le modifiche applicate qualche tempo fa su Windows.

Con il nuovo Dropbox è più semplice gestire le cartelle condivise con ogni team, conversare con loro, assegnare risorse e soprattutto collegare servizi esterni, come Trello, Zoom, Slack e così via.

La nuova app desktop permette anche di selezionare i file più usati, cercare più velocemente ciò che serve e altro. Se volete provarlo in anteprima dovrete attivare il “Programma di accesso anticipato” nel sito di Dropbox.

Cosa ne pensi?