L’acqua può diventare arte? Sì se si riesce a modellarla. La società ha finanziato una serie di video che hanno come tema l’acqua, registrando tutto con una serie di iPhone XS. L’obiettivo è dimostrare la bontà delle registrazioni.

Nel video Experiments III: Cascade si utilizza molto lo slow motion, che può arrivare a 240 fps. Una serie di video con vari colori, utilizzi ed emozioni è stato assemblato insieme per realizzare una sorta di viaggio psichedelico.

Il video è stato registrato da Donghoon Jun e James Thornton di Incite per la campagna ShotOniPhone. Alla base c’è il brano Watercolors di Mmph.

La società ha anche pubblicato un mini documentario dietro le quinte, per mostrare come sono stati registrati i video, le macchine usate e tutta l’acqua necessaria. Ha aiutato molto il fatto che l’iPhone è resistente ai liquidi, quindi è stato possibile immergerlo letteralmente per registrare.

Leave a comment

Cosa ne pensi?