Apple assume Chris Thorne per il marketing di Beats

Beats ha bisogno di slancio nel mercato? Forse sì. Prima dell’acquisizione da parte di Apple la società era molto proiettata sui millenials. Appariva spesso al collo di giocatori di calcio e DJ.

Per ritrovare quel vigore Apple ha assunto Chris Thorne che è diventato il nuovo chief marketing officer di Beats. Con un’esperienza di oltre 15 anni, Chris ha lavorato per Electronic Arts, The Hones Company e Forward. Quest’ultima è nel settore medico.

È un momento emozionante a Beats. Con il nostro portafoglio di prodotti di altissima qualità, il nostro team continua a crescere rapidamente in tutto il mondo. Nella sua carriera, Chris ha coperto un ampio elenco di marchi che amplifica la sua preziosa esperienza in marketing, gestione aziendale, crescita del brand e sviluppo creativo. Sono elettrizzato dal fatto che abbiamo trovato un leader per il marketing che continuerà a guidare Beats come un operatore del settore e non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con lui.

Ha dichiarato Luke Wood, presidente di Beats. Il manager precedente, Jason White, ha abbandonato Beats per dedicarsi a Cura Partners: una società di Portland che produce prodotti basati sulla cannabis.

Cosa ne pensi?