Apple Pay disponibile in 13 nuove nazioni europee

Apple Pay

Potremmo definire il 2019 come l’anno di Apple Pay. Anche se questa tecnologia non ha ricevuto grossi aggiornamenti di recente, se lasciamo da parte Apple Card che è un’altra cosa, di certo la diffusione del servizio nel 2019 ha visto uno sprint notevole.

Appena qualche giorno fa Apple Pay è sbarcato in Olanda: il 53° paese. Oggi, invece, arriva in ben altri 13 paesi. Nello specifico è possibile attivarlo in Grecia, Bulgaria, Croazia, Cipro, Estonia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Malta, Portogallo, Romania, Slovenia e Slovacchia.

Questi paesi erano già stati annunciati qualche tempo fa, ma adesso diventano ufficialmente disponibili per il sistema di pagamenti elettronici, confermando il conteggio precedente a 53 paesi coperti.

Pare che al momento la copertura non si fermerà per il 2019. Tim Cook dichiarò che i paesi coperti nel 2019 sarebbero stati 40 in più. Il servizio debuttò ufficialmente nel 2014 negli Stati Uniti.

Cosa ne pensi?