MacBook Pro 2016

Più che chiederci se Apple realizzerà un Mac con un processore proprietario, forse dovremmo chiederci quando arriverà questo modello rivoluzionario. Si tratterebbe di un nuovo passaggio generazionale, dopo l’abbandono nel 2005 dei processori PowerPC sviluppati da IBM/Motorola a favore dei chip Intel.

Da alcuni anni si vocifera l’intenzione di Apple di applicare la stessa strategia per iPhone e iPad: un chip proprietario ottimizzato per il suo software, al fine di trarre il massimo dalle prestazioni dei computer. Inoltre tale passaggio consentirà anche una migliore comunicazione tra macOS e iOS.

A tal proposito arriva un’assunzione eccellente. Apple ha assunto Mike Filippo: uno dei veterani di ARM. Filippo ha lavorato per oltre 10 anni in ARM, dove ha coperto il ruolo di capo progetto. Prima di lavorare per ARM, ha coperto ruoli in Advanced Micro Devices e Intel.

Al momento l’assunzione in Apple non conferma i Mac con chip ARM. L’ingegnere potrebbe occuparsi semplicemente dell’evoluzione dei chip per iPhone e iPad. Gli analisti attendono questa unità nel prossimo anno.

Leave a comment

Cosa ne pensi?