Mikme Pocket, un microfono a pulce per iPhone

Registrare dell’audio con l’iPhone è sempre un dramma. I microfoni dello smartphone sono piccoli, quindi non registrano un audio professionale. Si può sopperire a questa mancanza mediante dei microfoni esterni. Uno di questi, il più comodo da usare, è il microfono a pulce da nascondere nel vestiario.

In passato ne ho provato alcuni, ma con il jack per le cuffie. Ora come saprete l’iPhone non ha più questo ingresso, quindi bisogna utilizzare un altro sistema. A tal proposito su Kickstarter c’è chi sta portando avanti il progetto di Mikme Pocket.

Si tratta di un microfono professionale gestito mediante il Bluetooth. La scatoletta va posta in una tasca, proprio come un classico microfono a pulce wireless, mentre il sensore si appende ai vestiti.

Il suono è a 44,1 kHz e 24 bit. Volendo si possono collegare altri tipi di microfono mediante il connettore mini XLR, godendo delle stesse capacità wireless con l’iPhone. La società ha anche sviluppato l’app Mikme App per monitorare i livelli dell’audio, ma questo non esclude la compatibilità con altre app, come Filmic.

Grande 75 x 24 mm, pesa 108 grammi. Sulla superficie troviamo anche un jack per le cuffie. La memoria da 16 GB permette di salvare una copia dell’audio per sicurezza. La batteria da 920 mAh consente fino a 3,5 ore di autonomia.

Il prezzo previsto per la vendita è di 249 €. La disponibilità è fissata per dicembre.

Cosa ne pensi?