iCloud: basta codici da macOS Catalina e iOS 13

Usando il Touch ID possiamo incontrare al massimo 1 falso positivo ogni 250.000 prove. Con il Face ID i falsi positivi si verificano una volta ogni milione di prove. Questo significa che i sistemi biometrici di Apple sono sicuri?

La risposta è sì. Nonostante questo molte volte Apple chiede ulteriori prove, come dei codici usa e getta generati dai suoi sistemi. Ma presto questo cambierà. Per avvalorare la sicurezza dei suoi sistemi, da anni inviolati, la società mostrerà la sua fiducia in iCloud.

Come saprete, infatti, l’account iCloud e AppleID richiedono la doppia autenticazione. Sistema diventato obbligatorio dopo il caso delle foto rubate ai VIP sfruttando un attacco con il sistema phishing. Quindi all’utente viene chiesto di generare un codice usa e getta da 6 cifre per autenticarsi.

Questo non sarà più necessario da macOS Catalina e iOS 13. Già da adesso, se avete le versioni beta dei due sistemi, potrete autenticarvi usando il Touch ID o il FaceID recandovi all’indirizzo beta.icloud.com.

Teoricamente quando sarà disponibile watchOS 6 si potrà anche accedere premendo due volte il tasto laterale dell’Apple Watch. Il sistema eviterà, così, di inserire password e codici monouso. Un primo passo verso l’eliminazione delle password per accedere ai siti.

Cosa ne pensi?