Uomo disperso in mare si salva grazie l’Apple Watch

Spesso si leggono storie di persone che si salvano grazie ai prodotti di Apple. Spesso il prodotto che salva più vite è l’Apple Watch. Quasi sempre si tratta di storie di persone con problemi di salute che riescono ad accorgersi di problemi al cuore grazie allo smartwatch della Mela.

In questo caso si tratta di un episodio dove l’Apple Watch è stato usato per chiamare aiuto. Phillip Esho, come riporta WBBM Radio, aveva deciso di partire dal numero 31 di Street Harbor mediante una moto d’acqua, sul lago Michigan, per recarsi nell’area di McCormick.

L’obiettivo era scattare una foto dello skyline di Chicago al tramonto. Il problema è che durante questo tragitto in acqua un’onda anomala lo ha ribaltato dalla moto. Questa non si è più accesa. Durante il salto in acqua il suo iPhone è caduto nel lago. L’unica cosa che ha potuto usare è stato l’Apple Watch collegato alla rete LTE.

Dopo aver attivato la funzione SOS l’uomo ha potuto parlare con il 911 che ha potuto mandargli un elicottero per il recupero. Un’imbarcazione della guardia costiera l’ha poi portato in salvo.

Cosa ne pensi?