Apple vuole recuperare spazio negli Apple Watch con i microLED

Apple Watch

Gli Apple Watch avrebbero bisogno di una batteria più grande e potente. Attualmente non supera le 18 ore di utilizzo. Questo significa che lo smartwatch non arriva neanche a coprire una giornata intera. Un po’ limitato considerando che si tratta di un orologio.

A tal proposito, oltre ad ottimizzare l’uso di energia dei componenti, Apple mira a recuperare spazio nella scocca per poter integrare componenti più grandi. Per riuscirci pare sia pronta ad integrare la tecnologia microLED nello schermo, per integrarne uno più sottile.

Secondo l’Economic Daily News, infatti, la società è in fase avanzata in un contratto con una società di Taiwan. Gli accordi attuali, però, pare non siano sufficienti per arrivare con questa tecnologia già dalla prossima generazione. Molto probabilmente bisognerà attendere il 2020.

Attualmente negli Apple Watch si utilizza la tecnologia OLED. Gli schermi sono prodotti da LG. La tecnologia microLED consumano anche molta meno energia. Probabilmente la società li utilizzerà in futuro anche negli iPhone.

Cosa ne pensi?