Come creare una pendrive per installare macOS Catalina

Lo scorso giugno si è aperto il programma di beta pubblica per i nuovi sistemi operativi di Apple, come macOS Catalina. Probabilmente avete ceduto alla voglia di provare in anteprima le novità. Il problema di questo gioco è che ogni volta bisogna scaricare diversi gigabyte di update. Un problema che si ripete se vogliamo installare l’aggiornamento in più computer.

A tal proposito se avete la beta, oppure se in futuro vorrete installare la versione finale, ecco un tutorial che spiega come creare una pendrive per installare macOS Catalina in un Mac. Per prima cosa dovrete scaricare l’installer che andrà a posizionarsi nella cartella Applicazioni del Mac.

Di solito dopo il download l’installer parte automaticamente e al termine dell’installazione il sistema cestina l’installer per recuperare spazio. Prima di fare tutto questo è meglio usare l’installer per creare la versione installabile dalla pendrive.

Prendete una pendrive da almeno 8 GB da usare vuota, quindi senza ulteriori file all’interno, e formattatela con Utility Disco (si trova nella cartella Utility in Applicazioni). Per formattarla basta selezionare la pendrive nell’elenco di sinistra e premere su Inizializza. Prima di far partire questo processo selezionate in Formato la voce “Mac OS esteso (journaled)”. Chiamate la pendrive USB.

Al termine aprite l’app Terminale e digitate:

sudo /Applications/Install\ macOS\ Catalina\ Beta.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --nointeraction

Per installare il sistema dalla pendrive dovrete lasciarla inserita nel computer e riavviarlo tenendo premuto il tasto Option. Si aprirà il gestore di avvio del computer dove selezionare la pendrive.

Cosa ne pensi?