black dot bug

Non esiste un software privo di bug. Essendo un prodotto dell’uomo, spesso contiene delle falle. Si può lavorare solo di più per scrivere codice migliore. Il problema è che a volte questi bug mettono a repentaglio la sicurezza dei dati e della stabilità dei sistemi.

A volte, quando si tratta di Apple, le persone che trovano i bug tendono a non comunicarli alla società. Questo perché Apple non paga o paga molto poco le segnalazioni. Altre aziende, invece, pagano e anche bene. Tutto questo potrebbe cambiare presto.

Secondo Forbes, infatti, la società annuncerà un grande programma di ricompense per chi scoverà i bug nei suoi sistemi operativi. Il programma dovrebbe essere annunciato nel corso della prossima edizione del Black Hat Security Conference di Las Vegas.

La società dovrebbe fornire anche dei prodotti speciali per testare la solidità dei sistemi. Probabilmente questo tipo di collaborazione, però, avverrà solo con aziende specializzate in sicurezza.

Apple ha in programma un evento di 50 minuti il prossimo 8 agosto. L’annuncio potrebbe essere dato durante questo slot della conferenza.

Leave a comment

Cosa ne pensi?