Un altro brevetto per Face ID nei Mac

brevetto Face ID Mac

Attualmente tutti i nuovi MacBook in commercio, eccetto per gli iMac e Mac Pro, sono muniti del Touch ID. Apple ha integrato il sensore biometrico per l’accesso al computer nel pulsante di accensione. Questi è collegato al chip T2. Senza autenticazione con il polpastrello, tutti i dati restano cifrati nel disco.

Negli ultimi iPhone, però, il Touch ID non c’è. Al suo posto abbiamo il Face ID. Apple integrerà questa tecnologia anche nei computer? Pare proprio di sì. La società ha brevettato il sistema di autenticazione con il volto da usare in macOS.

Per usare il Face ID nei prossimi Mac, questi dovranno integrare il sistema TrueDepth come è avvenuto negli iPad Pro. Una tecnologia che potremmo vedere già nel 2020 nei prossimi modelli di computer.

La società aveva brevettato qualcosa di simile già nel 2018. Si trattava del brevetto di calcolo della profondità delle immagini, per evitare i tentativi di autenticare il dispositivo con delle foto.

Cosa ne pensi?