Samsung Galaxy Note 10

Ricorda un po’ quell’effetto opalescente di alcune borse estive tanto di moda. Il Galaxy Note 10, quindi, sembra fare l’occhiolino al mondo femminile. Non si usano i classici colori del mondo business per cui era nato. Anche nella comunicazione ufficiale infatti, si utilizza una voce femminile e i protagonisti sono tutte donne.

Il Note 10, lasciando alle spalle il disastro del Note 7, pone l’asticella un po’ più in alto della generazione precedente, grazie a delle migliorie:

  • I formati ora sono due: uno con schermo da 6,3” e l’altro da 6,8”. La tecnologia Cinema Infinity Display consente di ridurre le cornici al massimo e usa la tecnologia AMOLED.
  • Chip: processore da 7 nm, 8 GB di RAM (fino a 12 GB), memoria interna fino a 512 GB e connettività 5G.
  • Batteria: fino a 4.300 mAh ottenuta grazie allo spazio recuperato dall’eliminazione del jack per le cuffie. La ricarica rapida di 30 minuti consente un giorno di autonomia.
  • Quattro fotocamere sul retro: effetto bokeh anche per i video, più stabilità e grand’angolo. La versione Note 10 base ha però 3 fotocamere sul retro.
  • S Pen ora anche telecomando: grazie ai giroscopi la si potrà usare per comandare il telefono a distanza, come durante una presentazione o nella riproduzione video.

Di base un nuovo sistema di raffreddamento, audio Dolby Atmos e resistenza all’acqua. La versione Note 10+ ha anche un sensore ToF (Time-of-flight).

Il prezzo italiano per il Galaxy Note 10 è di 979 €, mentre il Note 10+ è di 1.129 €. I prezzi salgono se si sceglie il taglio da 512 GB.

https://www.youtube.com/watch?v=CYA_XAMfRfo

Leave a comment

Cosa ne pensi?