Apple 2020: ecco cosa potremmo vedere

Apple ama le coincidenze numeriche. Per esempio quando ci fu l’arrivo dell’anniversario dei 10 anni dell’iPhone, che fu presentato per la prima volta nel 2007, la società si inventò l’iPhone X. La cui X indicava proprio il 10 degli anni dello smartphone.

Per questo motivo per il 2020, vale a dire il prossimo anno, dovremo attenderci novità importanti. Infatti Mark Gurman di Bloomberg, che si è sempre dimostrato ben informato, ha dichiarato che nel 2020 di Apple ci saranno prodotti nuovi e importanti.

Dovremmo vedere un iPhone ridisegnato con il supporto alla tecnologia 5G, un processore molto più potente e l’integrazione del sensore 3D per scattare foto più dettagliate e aumentare l’interazione con il dispositivo. Secondo l’analista Ming-Chi Kuo, ricordo, l’iPhone 12 dovrebbe avere un design più squadrato. Più simile a quello dell’iPhone 4s.

Sarà anche l’anno della realtà aumentata. Il prossimo iPhone, proprio grazie all’integrazione del sensore 3D, dovrebbe essere in grado di fornire l’accesso ad una realtà aumentata più precisa di quella attuale. Soprattutto dovrebbe essere l’anno degli occhiali AR di Apple.

Secondo Gurman il 2020 sarà l’anno giusto per presentarle al mondo. Degli occhiali che dovrebbero convincere dove i Google Glass hanno fallito. La società dovrebbe utilizzare un sistema operativo in grado di consentire l’accesso a molte funzioni, come la lettura dei messaggi, visualizzare una mappa e così via.

Nel 2020 di Apple ci sarebbe pure un Apple Watch con l’app Sleep per monitorare il sonno e forse il supporto al 5G. Sarà l’anno, termina l’articolo, in cui Apple presenterà il suo primo Mac con processore proprietario basato su architettura ARM, in grado di aumentare le performance e ridurre di molto il consumo di energia, aumentando l’autonomia della batteria.

Sarà realmente così? Non resta che attendere e scoprire insieme tutte queste novità. Intanto pare che ce ne siano alcune in arrivo per quest’anno. Per il prossimo mese dovrebbe arrivare il nuovo MacBook Pro da 16” con tastiera con meccanismo a farfalla, a cui dovrebbe aggiungersi la terza generazione delle AirPods con riduzione del rumore di fondo, resistenza all’acqua e forse dei sensori biometrici.

Cosa ne pensi?