Apple brevetta l’auto senza muri

Immaginate di entrare in auto e non avere nessun tipo di ostacolo tra voi e la strada. Altro che parabrezza sporco, finestrini appannati, visuale ostacolata dalla presenza di oggetti. Al suo posto una vista ampia, a 360°, per vedere tutto ciò che ci circonda e con chiarezza.

È ciò che immagina Apple in un brevetto richiesto nel 2016 e ottenuto pochi giorni fa. La società di Cupertino ha brevettato un sistema di display che imitano una sorta di “effetto invisibilità”. In pratica gli schermi mostrano ciò che è presente all’esterno, rendendo i componenti dell’audio trasparenti.

Il brevetto prevede l’integrazione di un sistema di sensori, simili a quelli utilizzati per il Face ID, per modificare la visuale di questi schermi in base al movimento della testa dell’utente. In questo modo in qualsiasi direzione si girerà, per esempio per effettuare una manovra, si avrà sempre campo libero da qualsiasi ostacolo, riuscendo a muovere l’auto durante manovre complicate.

In vista dell’arrivo dell’auto a guida completamente autonoma, però, è probabile che questa soluzione sarà utilizzata per scopi puramente ricreativi. Immaginate di fare un viaggio e avere una visuale molto più ampia durante il passaggio dell’auto, come in una città storica o su un panorama interessante.

Non sappiamo se Apple si occuperà di costruire materialmente il sistema oppure se semplicemente lo darà in licenza ad altri costruttori.

Cosa ne pensi?