Arrivano le app universali e gli acquisti In App per watchOS

Apple ha rilasciato di recente le prime versioni beta di iOS 13.4, iPadOS 13.4, macOS Catalina 10.15.4 e watchOS 6.2. Mentre gli sviluppatori testano le nuove funzioni, è utile sapere quali novità saranno disponibili quando queste versioni saranno rilasciate ufficialmente.

La prima è la possibilità di condividere le cartelle di iCloud Drive. Funzione annunciata alla WWDC 2019, ma poi rimandata per problemi alla gestione della piattaforma. La seconda novità riguarda delle nuove espressioni degli sticker delle Memoji, seguita da nuove API per CarPlay.

Ci sono anche dei cambiamenti dietro le quinte. Gli sviluppatori, per esempio, ora possono creare app completamente universali con Xcode 11.4, attualmente in versione beta. Per completamente universali si indica la possibilità di realizzare un’app che l’utente, una volta scaricata, potrà decidere di usare in macOS, iOS, watchOS o iPadOS.

Quindi non sarà necessario dividere le app per i rispettivi sistemi operativi. Decisone che dovrà scontrarsi con la volontà di far pagare ogni singola versione. Volendo, però, in futuro lo sviluppatore potrà decidere di far pagare un sola app e lasciare la libertà all’utente di utilizzarla nei dispositivi Apple che vuole.

Sono previsti cambiamenti anche per le categorie:

  • In iOS saranno aggiunte “Strumenti di Sviluppo” e “Grafica & Design”.
  • In macOS ci saranno “Libri”, “Food & Drink”, “Magazines & Newspapers”, “Navigazione” e “Shopping”.
  • Fotografia e Video saranno integrate nella categoria “Foto & Video”.
  • Bambini non sarà più presente in Giochi nel Mac App Store.

L’ultima novità importante è la possibilità di integrare gli acquisti In App direttamente in watchOS 6.2. Quindi non solo le app per Apple Watch possono essere indipendenti da quelle per iOS, ma gli acquisti si possono effettuare direttamente dal polso.

Cosa ne pensi?