ClicBot, il robot da compagnia programmabile

Se negli anni ’90 si insisteva molto sul far giocare i bambini con i LEGO per formare gli ingegneri del futuro, oggi il suggerimento è farli giocare con robot e programmazione. Ovviamente nulla di particolarmente difficile, ma strumenti in grado di aiutare i più piccoli ad avvicinarsi a questi settori.

A tal proposito vi segnalo un progetto recente. Si chiama ClicBot ed è un robot personalizzabile in struttura e funzioni. Alla base c’è un’unità centrale munita di schermo circolare, una fotocamera, un sensore di luminosità e il riconoscimento dei volti.

L’unità può essere collegata a varie parti, come degli elementi snodabili o delle ruote. L’utente potrà costruire il robot in base alle sue esigenze e programmarle mediante un’apposita app. Prima di iniziare a programmare c’è un piccolo corso da trenta minuti che spiega come funziona il sistema.

Di partenza ci sono 50 azioni già programmate, ma volendo le combinazioni sono oltre 1000. Per esempio il robot può camminare, ballare, superare ostacoli, disegnare, correre e molto altro.

Il personaggio di ClicBot è stato disegnato da Carlos Baena che ha lavorato a progetti come Toy Story 3 e Ratatouille. Quindi appare molto simpatico ai bambini. Al momento non sappiamo quanto costerà. Il progetto partirà presto su Kickstarter.

Cosa ne pensi?