MOKiN, l’hub USB wireless per collegare il computer a schermi e proiettori

Ricordo quando ero all’Apple Developer Academy e ogni schermo erano collegato ad un’Apple TV. Questo permetteva di usare AirPlay per inviare velocemente slide, condividere la scrivania e molto altro. Tutto senza fili. Una soluzione ideale che purtroppo non si vede altrove.

Ricordo anche quando fui invitato in un’università di Salerno dove per proiettare delle slide dovetti convertirle in formato PowerPoint, spostare su una pendrive e caricare le slide su un vecchio PC perché era l’unico collegato ad un proiettore.

Da molto tempo le persone cercano delle soluzioni a questo problema. Una è il MOKiN. Si tratta di un accessorio che rende wireless il cavo HDMI che andrebbe collegato al proiettore o allo schermo ricevente.

In pratica questo accessorio è composto da due unità: un hub USB-C e da un dispositivo ricevente wireless che va collegato alla periferica dove inviare i dati. La distanza tra i due dispositivi non può superare i 10 metri. La latenza di trasmissione dei dati è di 50 ms.

Nell’hub troviamo 2 porte USB-A e un lettore di schede SD e TF. Nel dispositivo ricevente, a cui va collegato il cavo del proiettore o della TV, c’è una porta USB-C, un’ingresso audio, una porta VGA e una HDMI.

Il progetto del MOKiN si finanzia su Kickstarter. Per 769 dollari di Hong Kong, pari a circa 88 €, si riceverà un’unità a partire dal prossimo aprile.

Cosa ne pensi?