Apple abbandonerà finalmente il taglio da 64 GB negli iPhone?

Ci stavo pensando già da qualche tempo. Quanto spazio serve in un iPhone per non avere problemi di archiviazione? Attualmente ho un iPhone da 256 GB. Ho installato dentro moltissime applicazioni, libri, foto, musica e non mi faccio mai scrupoli quando vedo giochi pesanti anche oltre 1 GB. Il risultato é che ho 162 GB liberi. Ancora moltissimi.

Per un anno ho usato anche un iPhone XR, di cui vi parlai qualche tempo fa, ma era da 64 GB. Il taglio minimo previsto da Apple. Per far entrare tutto ciò che avevo prima ho dovuto cancellare molte app e ridurre al minimo gli sprechi. Ho cancellato app che non usavo da tempo, molti giochi, la musica l’ho riprodotta solo in streaming e così via. Al termine mi sono avanzati circa 8 GB. Un po’ al limite visto che per aggiornare iOS ne servono circa 4 liberi.

Molti dicono che 64 GB bastino, tanto grazie al cloud si può avere lo spazio in più che serve. Non sono molto d’accordo con questo approccio. Non credo sia giusto rifugiarsi nel cloud per sopperire alla mancanza di spazio nel dispositivo. Non é saggio dipendere dalla connessione ad internet e dalla memoria di cache disponibile, perché occupa spazio anche quella.

Inoltre dal punto di vista della sicurezza dei dati non é la stessa cosa. I dati salvati fisicamente nel telefono sono cifrati in modo sicuro con il Secure Enclave, mentre i dati nel cloud non lo sono.

La mia non é una condanna nei confronti del cloud, che per certi aspetti é grandioso. La mia é una critica al taglio da 64 GB che Apple offre ormai da troppo tempo nei suoi smartphone. Una mossa puramente commerciale per spingere gli utenti a spendere 170 € in più e acquistare la versione con 256 GB. Spazio forse troppo generoso se non registrate video in 4K per mestiere.

La speranza é che il taglio da 64 GB sia presto pensionato. Ormai anacronistico, limitato e anche molto ingiusto nei confronti degli utenti. La società potrebbe usare il taglio da 128 GB senza problemi, permettendo a chi non ha realmente bisogno di 256 GB di non spendere 170 € in più inutilmente.

La buona notizia è che ci sono delle buone speranze in tal senso. Il lancio degli iPad Pro di ieri ha visto proprio questo genere di operazione. La società di Cupertino ha pensionato il taglio da 64 GB nei tablet, sostituendolo con uno da 128 GB. Questo permette di risparmiare 120 € se non si ha bisogno di 256 GB di spazio.

Se Apple continuerà a proporre 64 GB negli iPhone 12 sarà per motivi strettamente commerciali. Un torto che spero non faccia ai suoi utenti.

One Comment

  1. È possibile cancellare iCloud da iPhone senza perdere foto è tutto il resto? Magari va collegato al Mac e messo tutto li?

Cosa ne pensi?