Apple ha la sua app per COVID-19 (aggiornato)

Apple non accetta app nell’App Store che parlino di COVID-19. Questo perché vuole evitare le speculazioni e la diffusione di dati incontrollati. La società ammette, però, le app di enti ufficiali che possono garantire la veridicità dei dati riportati.

Di recente la società ha pubblicato un’app ufficiale e lo ha fatto a proprio nome. La società di Cupertino ha dato mandato ai suoi evangelist di sviluppare un’app per informare sul Coronavirus. Le informazioni contenute sono state gestite dal CDC (Centers for Disease Control and Prevention) e dal FEMA (Federal Emergency Management Agency).

All’interno si trova un semplice questionario per verificare, mediante delle domande, se si hanno tutti i sintomi da Coronavirus. Al termine delle domande, in caso di possibile contagio, si ottengono tutte le informazioni di chi contattare per ricevere supporto.

Purtroppo tutto questo è disponibile solo negli Stati Uniti. Apple non ha investito per localizzare l’app nei rispettivi paesi in cui opera. Quindi possono usarla solo gli statunitensi, con l’impossibilità in Italia anche di scaricarla per usarla eventualmente in inglese.

L’app Apple COVID-19 pesa 6,1 MB e si scarica gratuitamente da questo link.

Aggiornamento: Apple ha realizzato anche una versione online utilizzabile via browser del questionario integrato nell’app. Lo trovate in questa pagina.

Cosa ne pensi?