Apple lancia l’Apple Thermo, il termometro ad infrarossi da 499 € per raccogliere soldi contro il COVID-19 (aggiornato)

Un paio di anni fa Tesla presentò un lanciafiamme con cui raccolse oltre 4 milioni di $. Apple intende fare qualcosa del genere presentando un prodotto completamente diverso da ciò a cui siamo abituati. Si tratta di un termometro ad infrarossi. L’obiettivo è raccogliere soldi contro la pandemia COVID-19.

L’Apple Thermo ha un design minimale. Riesce a misurare la temperatura in 0,15 secondi. Questo grazie all’integrazione, dichiara la società, delle tecnologie simili a quelle per Face ID e LiDAR. In pratica un fascio ad infrarossi viene sparato sul volto della persona insieme ad un reticolo ad alta intensità.

Quest’ultimo analizza la pelle dell’utente, comprendendone lo spessore, per regolare la rilevazione automaticamente e ottenere un dato molto preciso sulla temperatura del soggetto. Tutti i dati sono poi caricati nell’app Salute e sincronizzati con il priorio account iCloud, per ottenere il tracciamento delle temperature raccolte per ciascun utente.

Grazie alla rilevazione del volto nel termometro, il sistema riesce ad attribuire le temperature per ciascuna persona analizzata, evitando di mescolare i dati tra gli utenti e ottenere rilevazioni non attinenti.

L’Apple Thermo ha una batteria integrata con un’autonomia di 1000 rilevazioni. Al termine può essere ricaricato mediante la porta USB-C o la carica ad induzione. Resistente all’acqua, per monitorare la temperatura anche quando siamo nella vasca da bagno, sarà in vendita solo fino al 9 aprile in edizione limitata.

Il prezzo è di 499 € con cavo USB-C da acquistare a parte. La società devolverà 20 centesimi per ogni unità venduta alla lotta contro il COVID-19. Per ordinarne un’unità basta andare nella pagina ufficiale del gadget.

Aggiornamento: ovviamente era il pesce d’aprile di quest’anno. Apple ha già fatto una donazione contro il COVID-19 (questa volta vera) nei giorni passati. Lo sfottò era nei confronti dei prezzi applicati dalla società spesso abbastanza alti.

4 Comments

Cosa ne pensi?