CarKey, il Face ID che Apple integrerà nelle automobili

Il sistema Face ID, e prima di esso Touch ID, sono molto sicuri. Al momento nessuno è riuscito a gabbare il meccanismo per effettuare operazioni non autorizzate. È così sicuro da essere usato da Apple, oltre a consentire l’accesso a servizi e dati, anche per effettuare pagamenti con Apple Pay. Sia offline che online.

Questa sicurezza è così elevata da convincere Apple ad allargare il bouquet di utilizzi. Tra non molto, per esempio, potrebbe essere utilizzato per sbloccare le automobili al posto della chiave elettronica.

Era il 2018 quando iniziò a circolare la notizia di un interessamento di Apple verso questa direzione. La società entrò nel CCC (Car Connectivity Consortium) per sviluppare il protocollo Digital Key. Il risultato si chiama CarKey, di cui sono state trovate tracce nella prima beta di iOS 13.4.5 rilasciata agli sviluppatori qualche giorno fa.

Con CarKey, che dovrà essere integrato nelle app dei vari brand automobilistici, sarà possibile usare lo smartphone o l’Apple Watch per aprire l’auto usando probabilmente il modulo NFC. Quindi una volta autenticata l’apertura, un po’ come si fa con una transazione di Apple Pay, si ottiene lo sblocco della portiera dell’auto.

Al momento non sappiamo se CarKey sarà già disponibile con iOS 13.4.5 oppure se bisognerà attendere iOS 14. Non sappiamo neanche se sarà compatibile con gli iPhone attuali o sarà necessario un nuovo chip NFC con i prossimi iPhone.

Cosa ne pensi?