La scheda dell’app per App Store offre all’utente tutte le informazioni necessarie prima di decidere di avviare il download. Qui possiamo leggere in cosa consiste l’app, le sue funzioni, quanto pesa, quanto costa, quali sono i dispositivi compatibili e così via.

Sin da subito la società di Cupertino decise che fosse obbligatorio integrare degli screenshot per mostrare l’app e le varie schermate. Successivamente gli screenshot arrivarono a 10, con la possibilità di averne diversi rispetto il dispositivo di riferimento.

Poi vennero i video da 30 secondi, dove si poteva mostrare l’uso dell’app nella pratica o un trailer con il riassunto del titolo. In iOS 14 questo potrebbe avere un’ulteriore evoluzione con l’integrazione di componenti interattivi.

9to5mac, infatti, ha scovato del codice nella beta di iOS 14 trafugata dai laboratori di Apple che fa riferimento al sistema Clips. Questo riguarderebbe l’integrazione di API per mostrare nelle schede una schermata dell’app pienamente utilizzabile.

Questa funzione dovrebbe essere integrata dagli sviluppatori e permetterà di testare alcune parti dell’app prima di decidere di comprarla. Quindi quando si aprirà il link di una scheda di app, oltre a leggere informazioni, sarà possibile attivare una “web app” con alcune funzioni utili per testarne l’efficacia.

Ovviamente non tutte le app potranno usare questo sistema per motivi di limitazioni tecniche, inoltre lo sviluppatore dovrà essere cosciente di dover investire del tempo per sviluppare un’altra componente “demo” da integrare nella scheda delle app.

Leave a comment

Cosa ne pensi?