È uno strumento con il quale dovremo convivere per un bel po’ di mesi. La mascherina per coprire il volto e filtrare le particelle esterne, aiuta i medici e le persone che camminano per strada a non contrarre il coronavirus. Il problema è che se la indossiamo Face ID non ci riconosce.

Questo problema iniziò a manifestarsi dall’inizio di febbraio, quando con l’emergenza in Cina molti si accorsero ben presto che era difficile sbloccare il telefono indossando una mascherina. Ma c’è chi ha compreso come aggirare il problema.

Lo Xuanwu Lab di Tencent ha individuato un metodo per addestrare Face ID indossando la mascherina. In pratica il sistema biometrico di Apple legge tre aree del volto: occhi, naso e bocca. Permette di riconoscere il viso di una persona individuando almeno due parti su tre. Il problema è che la mascherina copre naso e bocca, quindi lascia liberi solo gli occhi. Questo dato non è sufficiente per sbloccare smartphone e tablet.

Possiamo risolvere addestrando Face ID indossando la mascherina a metà volto. In pratica, per evitare che l’addestramento fallisca, bisogna fare in modo che la mascherina copra solo metà naso e metà bocca, magari aiutandosi con un dito o un po’ di nastro adesivo.

Poi bisogna ripetere l’operazione sull’altra metà del viso coprendo, quindi, la metà di bocca e naso che prima erano scoperti. Ripetete l’operazione con la seconda scansione. Se andate in Impostazioni > Face ID o codice è possibile impostare anche una terza scansione chiamata “Configura un aspetto alternativo” per rendere il sistema ancora più efficace.

Ora Face ID dovrebbe riconoscervi anche se indossate la mascherina.

Leave a comment

Cosa ne pensi?