Era il 24 aprile del 2015 quando Apple iniziò le vendite del primo Apple Watch. In Italia dovemmo attendere il 26 giugno. 5 anni di smartwatch di Apple. Un prodotto post Steve Jobs: l’ex CEO di Apple morì prima dell’inizio del progetto.

Un iPhone da polso che è evoluto molto nell’ultimo lustro, ma che ha ancora tanta strada da fare. L’Apple Watch è una sintesi di Apple: è la sua capacità di miniaturizzare i componenti hardware, di rendere semplice ciò che potrebbe essere complicato, è un’opera di design e di prestazioni.

Questa sfida ha portato l’Apple Watch ad essere lo smartwatch più venduto al mondo. Ad oggi Apple gestirebbe oltre il 36% di tutti gli smartwatch venduti nel mondo. Dati stimati in quanto la società non ha mai rivelato quante unità ha venduto negli anni.

Per ricordare il progetto Imran Chaudhri, uno dei designer dell’Apple Watch, ha ricordato la sua nascita su Twitter. Il Digital Touch, per esempio, aveva il nome in codice E.T. in memoria del film sull’alieno omonimo. Questo perché E.T. nella copertina del film toccava il dito dell’umano, simboleggiando l’incontro tra due specie diverse e tecnologicamente differenti.

Imran racconta che l’idea delle icone circolari si ebbero perché nel progetto iniziale il quadrante era circolare. Al centro l’orologio e le icone tonde tutte intorno. Ancora oggi se utilizzate la disposizione a griglia vedrete un orologio al centro del menu.

Durante la progettazione fu usato un iPod nano di 6° generazione. Già dal 2011 molti usavano questo iPod come orologio ponendolo sul polso con appositi cinturini. Fu proprio questo uso ad ispirare un prodotto ad hoc più evoluto. Apple creò un cinturino di cuoio per consentire agli ingegneri e designer di lavorare sull’Apple Watch.

Imran ha lavorato anche ad alcune watchface, come quella della farfalla e quella della posizione del Sole. Quest’ultima, dichiara il designer, fu realizzata per i mussulmani, per aiutarli a verificare se il Sole fosse tramontato durante il Ramadan.

Ad oggi Apple ha realizzato 6 versioni dell’Apple Watch. Considerando che è esistita una versione 0, di cui ne conservo gelosamente un’unità, ad oggi abbiamo l’Apple Watch serie 5. Lo trovate su Amazon.

Lo smartwatch di Apple è molto apprezzato perché consente di effettuare molte operazioni che richiederebbero l’uso dell’iPhone, gestire le notifiche, monitorare alcuni parametri sulla salute (battiti, calorie, ECG), registrare performance sportive, ascoltare la musica e molto altro.

Leave a comment

Cosa ne pensi?