Apple Books for Authors, un sito che spiega come pubblicare libri su iBooks

Quanti tra noi vogliamo scrivere un libro e pubblicarlo? A differenza del passato, dove bisognava passare necessariamente da una casa editrice, ora si può risolvere con il self-plublishing. La diffusione dei libri in formato digitale su internet e senza editori.

Ci sono dei pro e dei contro in questa scelta. I pro sono sicuramente il poter credere nel proprio progetto senza dover passare per il giudizio dell’editore che, con una visione al mercato, potrebbe scartare la nostra opera perché troppo “poco profittevole”. Inoltre l’editore prende una fetta della torta molto grande perché si fa carico di rischi maggiori, come la stampa e la distribuzione di libri.

Di contro non possiamo godere di una diffusione delle copie in tutto il territorio nazionale e una serie di servizi, come l’ufficio stampa o il firma copie.

Se credete molto al vostro progetto e avete già una fanbase a cui promuoverlo, vendere da soli i propri libri può diventare molto più redditizio. A tal proposito Apple ricorda che esiste la sua piattaforma di distribuzione.

Nel sito Apple Books for Authors la società raccoglie un po’ di indicazioni su come fare. Nella pagina Write Your Book, per esempio, ci sono alcuni consigli presi da autori di successo, inoltre la società raccoglie delle app che aiutano a scrivere.

La società offre il 70% di royalties dalla vendita dei libri e nessuna ulteriore commissione. Inoltre c’è l’accesso ad un sistema di analisi delle vendite, come avviene con le app, per sapere quante vendite si stanno effettuando e in quali paesi.

Cosa ne pensi?