Facebook ha comprato GIPHY per integrarlo in Instagram

È arrivata una nuova acquisizione eccellente da parte di Facebook. L’azienda di Mark Zuckerberg, infatti, ha annunciato l’acquisizione di Giphy, regina delle GIF in rete.

Nata nel 2013, Giphy è diventata la libreria più grande al mondo per le GIF, il sito ha 250 milioni di utenti al mese. Nel febbraio del 2016 raccolse 55 milioni di $ in fondi, portando la sua valutazione a 300 milioni di $.

L’acquisizione da parte di Facebook ha avuto un valore quindi nettamente superiore. Si vocifera 400 milioni. Ma perchè l’ha comprata? Dopo alcune analisi si è evinto che la metà di tutto il traffico generato su Giphy provengono proprio da app di Facebook: dal social network fino ad Instagram.

Comprare l’azienda consentirà di ottimizzare le API al servizio delle GIF e quindi ridurre il carico di lavoro e l’ottimizzazione delle risorse. Nel lungo periodo l’investimento dovrebbe ripagarsi da solo. Inoltre Facebook potrebbe integrare il suo sistema pubblicitario su Giphy.

Dalle informazioni attuali si evince che non ci sono pericoli per chi usa le API di Giphy. Nel post pubblicato nel sito della società assicura che continueranno a funzionare.

Cosa ne pensi?