Foto di Ben Geskin

La pagina pubblicitaria si chiamava “Vetrina per i Giovani” e pubblicizzava gadget completamente assurdi, come gli occhiali a raggi X. Per soli 7.900 lire (circa 4 € per chi è nato dopo il 2000) si compravano degli occhiali che potevano essere usati, indicava la descrizione, per guardare sotto i vestiti.

Fortunatamente all’epoca ero solo un bambino, altrimenti li avrei comprati sicuramente. L’idea di poter vedere dentro le cose ha sempre affascinato l’uomo. Per questo affascina uno strano fenomeno che colpisce lo smartphone OnePlus 8 Pro.

Qualcuno si è accorto che il sensore ai raggi infrarossi, realizzato per scattare foto con poca luce, è così potente da attraversare gli oggetti. Nello specifico il fenomeno avviene con il filtro Photochrom usato, però, solo su particolari superfici in plastica nera.

Per esempio funziona molto bene con l’Apple TV, dove si può vedere parte degli interni come se si utilizzasse una macchina ai raggi X.

Il fenomeno è simpatico in alcune occasioni, ma non credo che lo smartphone possa essere usato per vedere sotto i vestiti delle persone in strada. A meno che non indossino vestiti neri fatti completamente in poliestere. Come tra l’altro ha dimostrato Unbox Therapy in un recente video.

Leave a comment

Cosa ne pensi?