Cosa propone Fido Alliance per cancellare le password da internet

Potremmo definire le password come un incidente di percorso della storia informatica? Disponibili sin dalla notte dei tempi, per decenni hanno consentito di gestire degli account personali per accedere a servizi, app e siti web. Il problema è che sono poco sicure. L’avanzare delle CPU super veloci e, in futuro, dei computer quantistici, rende questa soluzione destinata al pensionamento.

A tal proposito c’è già chi sta lavorando ad una nuova soluzione. Da parecchi anni la FIDO Alliance lavora a sistemi più sicuri di accesso online. Famosa è la sua pendrive fisica che funziona da autenticatore. Va quindi inserita fisicamente nel computer dove si vuole effettuare l’accesso.

Visto che anche le pendrive sono ormai pensionate, in vista di dispositivi privi di porte fisiche, l’alleanza sta pensando al prossimo passo. Questi pare essere il Login with FIDO. Un sistema che in un qualche senso assomiglia molto al Login with Apple, ma multipiattaforma e su scala più vasta.

Login with Fido non usa password, ma chiavi crittografate collegate ai sistemi biometrici del dispositivo che andiamo ad utilizzare. Quindi proprio come Sign in with Apple permette di effettuare il login usando Face ID, il Touch ID o un codice alfanumerico inserito nel dispositivo autenticato. Volendo si possono anche sommare più soluzioni, per esempio l’uso del Face ID e di un PIN.

La cosa interessante è che Apple è nella FIDO Alliance, quindi potrebbe dare supporto a questa iniziativa. Insieme ad Apple troviamo colossi come Google, Amazon, Microsoft, Facebook, PayPal, VISA, Mastercard, Intel e molti altri. Il sistema, quindi, ha una reale chance di essere adottato come standard.

Per ulteriori informazioni vi lascio al sito ufficiale.

Cosa ne pensi?