PlayStation 5

Erano in molti che si chiedevano come sarebbe stato il design della nuova PlayStation 5. La console, la più attesa dell’anno, è stata mostrata durante un evento in streaming: il PS5.

Il risultato ha diviso la community di gamer. Da un lato chi la trova elegante, futuristica e pulita. Chi, invece, la considera migliorabile e scontata.

Qualcuno l’ha paragonata agli Stormtrooper: le guardie imperiali di Star Wars. Altri al robot di Guida Galattica per Austostoppisti. I meno soddisfatti la banalizzano dichiarando che assomiglia ad un router coperto da due piastre bianche.

Le versioni preparate da Sony sono due: una Digital Edition, che potremmo considerare standard, e l’altra 4K Blue-ray. La differenza tra le due è in pratica il lettore ottico. Questo allarga il fianco di qualche centimetro.

Dal punto di vista hardware troviamo una AMD Zen 2 da 8 core per la CPU e una AMD RDNA 2 per la GPU. Il risultato è un’ampia capacità grafica che arriva a 10,28 teraflop. Un disco SSD proprietario consente 825 GB di spazio con una velocità di 5,5 GB/s.

La console supporta anche l’8K. Con la risoluzione 4K ha un refresh rate di 120 Hz. La buona notizia è che i 4.000 titoli per PlayStation 4 sono compatibili anche per PlayStation 5 e potenzialmente potrebbero consentire una risoluzione maggiore se prevista dallo sviluppatore.

La PlayStation 5 sarà disponibile per il 2021. Il prezzo non è stato ancora rivelato.

Leave a comment

Cosa ne pensi?