Come creare la Memoji del corto Unsubscribe

Memoji Unsubscribe

Periodo di quarantena, come passare il tempo e, soprattutto, come farlo facendo affari? Così il filmmaker Christian Nilsson e lo YouTuber Eric Tabach hanno un’idea: creare un corto e registrarlo da remoto mediante Zoom.

L’idea non è certo nuova o originale. Il corto Unsubscribe diventa però il film più visto nei cinema. Come è possibile?

Prima di svelarvi il loro trucco soffermiamoci un attimo sulla storia. Alcuni YouTuber si collegano su Zoom ma scoprono che tra di loro si aggira un tipo sinistro che inizierà a spaventarli a morte. Il tipo si nasconde dietro una Memoji spettale: un viso bianco, senza sopracciglia e capelli.

È ovviamente una Memoji realizzata su un iPhone e usata durante il film. Come replicarla? Con pochi semplici passaggi sono riuscito a ricostruirla. Fate come segue:

  1. Aprite la creazione di una nuova Memoji in Messaggi. Premete sull’icona Adesivi > sui tre pallini a sinistra > Nuova Memoji.
  2. Su Carnagione scegliete il colore grigio (riga 2 colonna 4) e spostate il selettore tutto a destra.
  3. Andate in Sopracciglia e scegliete l’ultima opzione per cancellarle.
  4. Andate in Occhi e scegliete grigio (colore n.5). Per il taglio degli occhi scegliete la penultima posizione.
  5. Andate in Bocca e in Denti scegliete la penultima posizione per applicare il diastema ai denti.

Ecco, ora avrete replicato il Memoji misterioso del film.

Ma come hanno fatto per arrivare al n.1 del box office? Onestamente vedendo il trailer io non gli avrei dato 5 centesimi.

In realtà hanno usato un trucco che si chiama four-walling. In pratica negli USA i distributori possono affittare le sale e vendere i biglietti in autonomia, tenendo per se tutto il ricavato.

Gli ideatori del video hanno quindi affittato un cinema per 2,5 ore lo scorso 10 giugno. Visto che il corto dura 30 minuti, in quel tempo lo hanno trasmesso 5 volte.

Si sono auto venduti tutti i biglietti da 12 $ dei 425 posti per tutte e 5 le proiezioni. I soldi del biglietto è quindi tornato a loro. Nello stesso tempo, approfittando dei cinema vuoti per il COVID, è bastato proiettare questo film ai finti 2.125 spettatori per finire al primo posto della classifica dei film più visti.

Quindi in realtà la prima posizione del corto Unsubscribe è fittizia. È solo una trovata pubblicitaria. Se vi è venuta la curiosità e volete vederlo è su Vimeo dove costa 3,52 €.

Cosa ne pensi?