La famiglia di Steve Jobs ha dovuto combattere con il forte trauma emotivo di perdere il capofamiglia nell’ottobre del 2011. Di certo non ha dovuto preoccuparsi del sostentamento della famiglia, del college dei figli, del mutuo e di tutti i gravami economici che ne sarebbero conseguiti se avessero avuto un tenore di vita basso.

Steve Jobs, grazie alla vendita della Pixar a Disney, ha lascito alla sua famiglia un patrimonio considerevole. Considerando la crescita di del 200% delle azioni Disney in questi anni, il patrimonio della famiglia Jobs è cresciuto di pari passo.

La crisi dei parchi, dovuti dal lockdown per il COVID-19, ha però colpito le finanze di Laurene Jobs, vedova del compianto Steve. Dal 2019 al 2020, come rivela Forbes nella sua recente classifica, ha perso 5 miliardi di $ di patrimonio, passando dai precedenti 21,3 mld agli attuali 16 mld.

Laurene Jobs è al 30° posto tra gli americani più ricchi, superata da Ray Dalio dell’hedge fund Bridgewater Associates con 16,9 mld e dalla famiglia Murdoch con 17,1 mld.

Non scomodatevi a organizzare collette o inviare SMS di solidarietà per aiutare Laurene. Pare che già negli ultimi mesi stia recuperando terreno. A questa mattina, sempre secondo Forbes, il patrimonio della famiglia Jobs è salito a 19,4 mld di $.

Al primo posto della classifica degli americani più ricchi troviamo Jeff Bezos con un patrimonio di 179 mld di $, seguito dall’ex numero uno Bill Gates con 111 mld e da Mark Zuckerberg con 85 mld.

Leave a comment

Cosa ne pensi?