L’iPad di 8° generazione
L’iPad di 8° generazione

Niente aggiornamento per iPad mini questa volta, però in compenso abbiamo la nuova versione dell’iPad che possiamo definire classico. Vale a dire l’iPad base. Molto amato dagli studenti e da quelle persone che non hanno bisogno di tutti quei ritrovati tecnologici di ultima generazione.

L’8° generazione porta una serie di novità interessanti, anche perché sono fornite allo stesso prezzo della versione precedente. Iniziamo con il processore. Il chip A12 Bionic fornisce il 40% di velocità in più rispetto al chip presente nella generazione precedente e il doppio di potenza grafica.

Apple assicura che il chip presente nell’iPad è sufficiente per stracciare di ben 3 volte qualsiasi tablet con Android in vendita ed è addirittura 6 volte più potente di qualsiasi Chromebook.

Il chip A12 Bionic è compatibile anche con il machine learning e la realtà aumentata, migliorando di molto le interazioni con le app e l’uso dell’Apple Pencil che a questo punto perde i lag presenti durante la scrittura.

Il resto è invariato: lo schermo è da 10,2”, c’è ancora il Touch ID integrato nel pulsante Home e la batteria offre 10 ore di autonomia. Abbiamo la porta Lightning e il supporto all’Apple Pencil di prima generazione.

Il nuovo iPad supporta appieno iOS 14 e le sue novità. Il prezzo di vendita è di 389 € per la versione da 32 GB e 489 € per quella da 128 GB. Se vi interessa la versione Cellular con LTE dovrete aggiungere 140 € sui rispettivi prezzi. Sarà disponibile dal 18 settembre. I preordini sono partiti su Amazon.

L’iPad di 8° generazione con Smart Keyboard
L’iPad di 8° generazione con Smart Keyboard

Unisciti alla conversazione

1 Comment

Leave a comment

Cosa ne pensi?