Alcune scansioni fatte con Polycam
Alcune scansioni fatte con Polycam

Il LiDAR è un sensore un po’ sottovalutato al momento. Questo radar è stato integrato negli iPad Pro, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Consente di vedere il mondo che ci circonda con un raggio di 5 metri.

Utile per dare informazioni sulla profondità alle foto, per misurare meglio le distanze tra gli oggetti e per creare scansioni in 3D. Se la fotocamera può effettuare una scansione di un documento, infatti, Polycam può usare il LiDAR per creare scansioni in tre dimensioni.

Per farlo basta attivare la cattura degli ambienti e iniziare a muovere il dispositivo in varie angolazioni. Un feedback visivo ci mostrerà in chiaro le porzioni di superficie scansionate e in opaco quelle che mancano alla scansione.

Al termine si può far processare la raccolta dei dati per ottenere un risultato in qualità SD o in HD. Quest’ultima in realtà è ancora un po’ instabile e l’app va in crash quando deve calcolare tanti polimeri in alta risoluzione.

Il risultato può essere esportato in formato OBJ, USDZ, GLTF o STL per essere elaborato da altri software 3D. Per ottenere l’esportazione bisogna comprare la versione Pro per 12,99 €.

Polycam di per se è gratuito e pesa 8,4 MB. Utile se volete testare le capacità di acquisizione 3D del vostro nuovo iPhone con LiDAR.

Polycam QR
Polycam QR

Leave a comment

Cosa ne pensi?