iCatcher
iCatcher

Non sono mai stato un grande fan degli audiolibri. Quando li ho associati all’attività fisica li ho però rivalutati. Negli ultimi mesi ne ho ascoltati di diversi direttamente dal mio Apple Watch.

Per farlo ci sono vari sistemi. Se ne comprate uno dal negozio di audiolibri di Apple potrete utilizzare l’app nativa Audiolibri di watchOS. Potrebbe capitare, però, di avere già un audiolibro comprato in precedenza. In questo caso l’app di Apple non potrà aiutarvi.

Se volete ascoltare un audiolibro da Apple Watch dovrete necessariamente comprarlo dal negozio di Apple.

Quindi potreste decidere di fare un abbonamento ad Audible di Amazon. L’app per Apple Watch però non funziona sempre bene. A volte la sincronizzazione funziona male oppure il file non si riproduce.

Ho quindi cercato un’app di terzi che permettesse di far ascoltare gli audiolibri comprati altrove e direttamente dall’Apple Watch. Ho provato Overcast e Castro, ma con i file di grosse dimensioni non vanno bene. L’unica app che ha funzionato a dovere è iCatcher.

Quest’app di base è un’app per podcast, quindi potrete decidere di iscrivervi ai vostri podcast preferiti. La funzione che ho usato di più è l’importazione dei file audio di terzi.

Per importarli basta mandarli all’app con il menu di condivisione di iOS. I file possono anche essere inviati da un Mac mediante AirPlay. Una volta caricato il file in iCatcher possiamo sincronizzarlo con l’Apple Watch per l’ascolto offline.

L’app supporta anche tante funzioni, come la velocità di riproduzione, la gestione delle puntate e così via.

iCatcher pesa 17,9 MB e si scarica per 3,49 € dall’App Store. Funziona negli iPhone, iPad e Apple Watch.

ICatcher QR
ICatcher QR

Join the Conversation

1 Comment

  1. Spotify ha gli audiolibri compresi nella quota mensile, il motivo per cui lo preferisco a Music. In italiano c’è poco e nulla, in inglese e tedesco di tutto e di più, comprese le nuove uscite. Passando in auto almeno 90 minuti al giorno, gli audiolibri sono un compagno di viaggio.
    Ah, quasi dimenticavo … ci sono dei podcast della Rai con audiolibri, gratuiti.

Leave a comment

Cosa ne pensi?