L'app NightWare
L’app NightWare

Sarà capitato a tutti di fare un incubo. Si tratta di sogni dove capitano cose brutte. Gli esperti dichiarano che spesso accadono quando viviamo periodi stressanti, ci capitano dei traumi, non dormiamo abbastanza, abusiamo di alcol, medicinali o altri motivi che causano un riposo non equilibrato.

E se ci fosse un’app che ci mettesse al riparo dagli incubi? Un’app esiste ed è anche certificata dalla FDA, l’ente americano che certifica le soluzione mediche. Quindi ha una valenza scientifica. Ma come funziona?

L’app si chiama NightWare e funziona come un’app per il tracciamento del sonno. Per diventare efficace l’app ha bisogno di monitorare il sonno per un certo numero di notti. Soprattutto c’è bisogno di registrare delle notti dove facciamo degli incubi. L’azienda dichiara almeno 10 notti.

I dati vengono caricati nei loro server creando un pattern per ciascun utente. Questi individua i parametri come movimento e battiti registrati durante gli incubi. Una volta ottenuta questa firma il gioco è fatto. Quando faremo un incubo, quindi l’app andrà a verificare il sopraggiungere del pattern associato, l’Apple Watch vibrerà per farci svegliare. Questo ci sottoporrà il meno tempo possibile alle brutte visioni.

Per usare il sistema bisogna iscriversi al loro programma sperimentale che prevede di condividere con loro i dati sul sonno.

Leave a comment

Cosa ne pensi?