LuluPet
LuluPet

Avete un gatto e vi chiedete quante volte va in bagno? Sapete come sono fatti i gatti, non avverto mai come i cani. Vanno a fare i loro bisogni in autonomia e non dicono nulla a nessuno. Così qualcuno ha pensato di creare una lettiera per spiare i felini.

LuluPet ha una webcam interna che fa da scanner e consente di monitorare quando il gatto va a fare i bisogni. Grazie al machine learning impara anche la fisionomia del gatto, così se ne avete più di uno gestirà più profili automaticamente.

Ogni volta il gatto va in bagno, LuluPet manda una notifica allo smartphone dell’utente. Non solo avviserà dell’attività liberatoria, ma analizzerà il tipo di opera d’arte depositata per valutare la salute del felino. Il sistema consente di rilevare fino a 7 irregolarità intestinali.

Grazie a una skill per Google Home e Alexa, potremo chiedere all’assistente virtuale quante volte è andato il gatto in bagno durante la giornata. L’azienda dice che l’accuratezza della scansione è del 95%. Il sistema è stato sviluppato monitorando 6.000 gatti diversi.

Il progetto della LuluPet si finanzia su Indiegogo. Per 142 € si riceverà un’unità a partire da marzo del 2021.

Leave a comment

Cosa ne pensi?