Brevetto della Touch Bar con Force Touch
Brevetto della Touch Bar con Force Touch

Non sono un grande fan della Touch Bar. Sono abituato alla vecchia maniera ad appoggiare la mano sulla tastiera quando guardo lo schermo, quindi a volte mi capita di premere inavvertitamente i tasti sulla Touch Bar. Se state usando un programma di posta elettronica potrebbe diventare disastroso, con email inviate prima del previsto.

Per questo motivo credo che il mio prossimo MacBook sarà un Air con tasti fisici.

Per limitare questi disagi Apple pensa a un’evoluzione: l’integrazione del Force Touch nella Touch Bar. In questo modo, come avviene già negli iPhone, si avrà un feedback tattile sotto il polpastrello. Questo sistema, inoltre, prevede di dare una leggera pressione ai tasti. Non si attiva semplicemente appoggiando il dito sullo schermo della Touch Bar.

Se Apple integrasse realmente il sistema e da una prova, magari negli Apple Store, si osservasse una reale efficacia, potrei anche cambiare idea su questa soluzione.

In realtà qualcosa del genere si può provare già da ora. L’app Haptic Touch Bar consente di integrare un feedback tattile e sonoro sulla Touch Bar. L’app si usa gratuitamente per 14 giorni se volete provarla nel vostro MacBook Pro. In questo caso si utilizza il Torce Touch della Trackpad. Quindi il suono arriverà da lì.

Vi ricordo che la Touch Bar ha un processore dedicato e uno schermo OLED touch screen. È in pratica un mini computer integrato nel MacBook Pro che si interfaccia con macOS per gestire i comandi con i software.

Il brevetto in questione è il numero 20200371632. È stato approvato lo scorso marzo ma è stato depositato il 19 maggio del 2019.

Leave a comment

Cosa ne pensi?