Il cinturino Wristcam che aggiunge due fotocamere all’Apple Watch
Il cinturino Wristcam che aggiunge due fotocamere all’Apple Watch

Qualche anno dopo la presentazione del primo Apple Watch, nel 2015, qualcuno si convinse che Apple avrebbe poi integrato anche una fotocamera nello smartwatch. Questa convinzione derivava dal fatto che FaceTime è in tutti i dispositivi muniti di connettività, tranne l’Apple Watch.

La società non ha mai integrato una fotocamera nel suo smartwatch, a differenza di tanti concorrenti che poi decisero di farlo. A guardare quanto sia grande la Wristcam si spiegano anche i motivi. Ci vuole dello spazio che al momento la cassa dell’orologio non può offrire.

La Wristcam è una doppia fotocamera integrata in un cinturino per Apple Watch. Ha richiesto 5 anni di sviluppo, dicono i suoi produttori. La prima fotocamera consente di scattare foto o registrare video a se stessi e ha una risoluzione di 2 megapixel.

Quella esterna è ideale per scattare cose viste in giro e ha una risoluzione di 8 megapixel. Ovviamente lo schermo dello smartwatch può mostrare l’inquadratura prima dello scatto.

All’interno del cinturino c’è anche una batteria che consente un giorno di utilizzo. Puoi va ricaricata. La memoria interna è da 8 GB. Il tutto è resistente all’acqua fino a 1 metro di profondità.

Il dispositivo è disponibile in 4 colori diversi (nero, bianco, grigio e verde pallido). Il prezzo è di 299 $, mentre un cinturino sostitutivo costa 49 $.

Leave a comment

Cosa ne pensi?