COVID Wallet

L’area di Los Angeles ha una penetrazione di dispositivi con iOS molto forte. In fondo il PIL pro capite consentono di acquistare iPhone facilmente, inoltre Apple ha la sede nelle vicinanze. Per questo motivo gli smartphone di Cupertino potrebbero essere usati facilmente per certificare i vaccinati contro il COVID-19.

Grazie a una partnership con Healthvana, azienda che si occupa di certificare gli esami medici, sarà possibile avere il patentino del vaccinato nella propria app Wallet di iOS.

Si tratta di una certificazione importante, in quanto la legislazione americana si sta muovendo verso un riconoscimento all’accesso di alcuni servizi, come la prenotazione dei voli aerei o l’accesso fisico alle scuole.

Averla nell’app Wallet, certificata da un ente apposito, consente alle autorità competenti di controllare il titolo più facilmente. Lo stesso sistema è usato dal 2014 per tracciare la negatività da HIV.

Gli Stati Uniti sono partiti con le vaccinazioni in massa già da alcuni giorni. In Italia non è stato ancora deciso se favorire all’accesso di alcuni servizi per i vaccinati. Al momento l’ipotesi più probabile è il rilascio di un certificato di vaccinazione che in futuro sarà digitalizzato.

Leave a comment

Cosa ne pensi?